Arab WoorldArab Woorld  الرئيسيةالرئيسية  اليوميةاليومية  س .و .جس .و .ج  بحـثبحـث  قائمة الاعضاءقائمة الاعضاء  المجموعاتالمجموعات  التسجيلالتسجيل  دخولدخول  




الإثنين 06 يناير 2014, 01:19
Bersani operato a Parma dopo emorragia cerebrale: intervento riuscito, condizioni stabili, prognosi
معلومات العضو
الكاتب:
اللقب:
الادارة العليا
الرتبه:
الادارة العليا
الصورة الرمزية


البيانات
المتصفح : Google Chrome
الإقامة : Republic of Tunisia
عدد المساهمات : 25362
نقاط : 103330827
تقييم : 7839
تاريخ الميلاد : 14/01/1990
تاريخ التسجيل : 11/02/2012
العمر : 26

الإتصالات
الحالة:
وسائل الإتصال:
معاينة صفحة البيانات الشخصي للعضو http://www.arabwoorld.com
إعلانات









Un grave malore ha colpito Pierluigi Bersani. L'ex segretario del Pd è stato ricoverato domenica mattina e poi operato all'ospedale Maggiore di Parma per un aneurisma cerebrale.

«L'intervento si è concluso positivamente», si legge nel bollettino medico diffuso dall'ospedale dopo l'operazione, durata oltre 3 ore, e terminata intorno alle 22. Bersani è in condizioni stabili, la prognosi è ancora riservata. Per definire l'ex segretario del Pd fuori pericolo bisognerà comunque aspettare ancora 72 ore. L'ospedale di Parma diffonderà un nuovo bollettino medico lunedì intorno alle 11.

«Non presumiamo danni, adesso è in rianimazione, dove viene monitorato, ed è troppo presto per esprimere un parere assoluto, saranno decisive le prossime 48-72 ore», ha detto Ermanno Giombelli, il chirurgo che ha operato l'ex segretario Pd.

L'intervento è stato «complesso». Lo ha definito così il neurochirurgo che ha operato Bersani. L'operazione chirurgica è sostanzialmente servita per chiudere, con una specie di clip, la malformazione cardiovascolare, un aneurisma all'arteria cerebrale, le cui caratteristiche non potevano essere trattate in maniera endovascolare. Una malformazione che potrebbe essere congenita visto che c'è una familiarità.

«Nelle prossime ore - ha detto Giombelli - faremo una tac di controllo. Per il momento è presto per esprimere pareri assoluti, la prognosi rimane riservata e sicuramente non la scioglieremo prima di 72 ore. In queste situazioni andiamo avanti di 24 ore in 24 ore».

Le emorragie vengono calcolate in una scala da uno a quattro e quella di Bersani era al grado tre.
I danni neurologici da uno a cinque, e in questo caso il grado raggiunto era il due. Il fatto che Bersani sia sempre rimasto cosciente e che sia andato tempestivamente al pronto soccorso è considerato un fatto positivo dai medici. Danni definitivi, ha detto Giombelli, «non ne presumiamo, ma dobbiamo vedere le indagini successive perché il rischio è rappresentato dalle ischemie cerebrali: ma il fatto che sia sempre cosciente è un fatto positivo, siamo abbastanza ottimisti».

Bersani, si legge nel primo bollettino medico diffuso prima dell'operazione, è arrivato al reparto di neurochirurgia dell'ospedale Maggiore di Parma in seguito «a un'improvvisa emorragia subaracnoidea diagnosticata poco prima presso l'ospedale di Piacenza». Dopo i primi accertamenti, «che hanno confermato la diagnosi, si è individuata con un'indagine angiografica la causa dell'emorragia e si è quindi successivamente deciso di sottoporlo ad un intervento neurochirurgico che verrà effettuato nella serata di oggi».

Un forte mal di testa e attacchi di vomito mentre era a casa, pronto per godersi il pranzo domenicale con la famiglia a Piacenza. È cominciata così la battaglia di Bersani. L'ex segretario Pd è stato accompagnato dalla moglie, attorno alle 11, all'ospedale di Piacenza dove i medici si sono subito accorti che quei sintomi non erano da prendere alla leggera. La Tac ha infatti evidenziato un problema cerebrale che richiedeva l'intervento di una struttura più attrezzata. 


Bersani, rimasto cosciente fino all'ingresso in sala operatoria dove è stato addormentato con l'anestesia, è stato quindi trasferito d'urgenza in ambulanza all'ospedale Maggiore di Parma nel reparto di neurochirurgia, dove è giunto intorno alle 13. Qui è stato sottoposto a un esame angiografico, dopo il quale i medici hanno deciso di sottoporlo a un intervento chirurgico.

Il presidente del Consiglio Enrico Letta, a quanto si apprende, sta seguendo passo passo l'evolversi delle condizioni di salute dell'ex segretario del Pd, con la massima vicinanza e tenendosi in contatto con i familiari. Anche il Quirinale si informa sulle condizioni di salute di Bersani, auguri sono arrivati dai presidenti di Camera e Senato Laura Boldrini e Piero Grasso.



المصدر: Arab Woorld


الــرد الســـريـع

مواضيع ذات صلة



القسم العام :: 

المنتدى العام

Loading...